Anche i servizi di consulenza finanziaria seguono ormai il trend della tecnologia e si automatizzano. In realtà non si tratta di una vera novità dato che i robo-advisor per la clientela retail all’estero esistono già da qualche anno.

Yellow Advice è un nuovo servizio di consulenza finanziaria offerto da CheBanca! non più solo per le imprese e che propone delle soglie di investimento accessibili a tutti. Vediamo più da vicino tutti i dettagli.

Cos’è il robo-advisor bancario

In poche parole si tratta di un servizio di consulenza finanziaria fruibile attraverso una piattaforma online e che offre una consulenza vera e propria personalizzata in base agli obiettivi prefissati per l’investimento (vedi anche Come aprire un account TopOption).

Nello specifico, CheBanca Yellow Advice fornisce raccomandazioni utili e su misura per i tuoi investimenti: basta compilare il form su sito ufficiale della banca.

Il consulente virtuale suggerisce sempre i migliori investimenti per ciascun profilo e il portfolio viene periodicamente monitorato dal software per essere sempre aggiornato sulle migliori proposte.

Si possono inserire fino a 4 obiettivi diversi di investimento e inoltre si può fruire dei seguenti vantaggi:

  • Advisor dedicato che ti offre assistenza online, in filiale o al telefono.
  • Report completo per avere una panoramica sulla tua condizione finanziaria e una view su quelli che saranno gli investimenti per il mese e trimestre successivo.

Come funziona

Yellow Advice CheBanca! ha un funzionamento abbastanza semplice: per prima cosa si compila un questionario MiFID inerente le competenze e le esperienze finanziarie, la propria condizione economica, gli obiettivi di investimento e i margini di rischio che si è disposti a correre; CheBanca! valuterà le operazioni da proporre.

A questo punto vengono definiti meglio gli obiettivi, se sono quindi inerenti a una crescita del capitale o a un’integrazione del reddito, poi si attiva il dossier con un investimento minimo di 20.000 euro, 10.000 per ogni obiettivo.

Quindi con un investimento di 20 mila euro si potranno attivare due obiettivi mentre se si vogliono attivare 4 obiettivi l’investimento iniziale dovrà essere di almeno 40 mila euro.

A questo punto la piattaforma ti propone una soluzione personalizzata che può essere accettata o meno, oppure si possono scegliere autonomamente i prodotti e gli investimenti finanziari ritenuti opportuni.

Quanto mi costa?

L’argomento Yellow Advice costi è molto interessante: infatti l’apertura del dossier non comporta, così come la sua chiusura, alcuna spesa. Tuttavia vi sono dei costi, ecco il dettaglio:

  • 0,3% annuo di commissioni per il servizio di consulenza dedicato
  • Investimento iniziale di almeno 20 mila euro, liquidità o controvalore equivalente di Fondi/Sicav

Non vi sono invece spese di custodia e amministrazione titoli o commissioni di performance.

Insomma su Yellow Advice le opinioni e le recensioni al momento sono positive, il guadagno dipende dalla propria condizione finanziaria, da quanto si vuole investire e dalla capacità di ammortizzare i rischi; per chi volesse avere un’idea più realistica c’è a disposizione sul sito della banca una simulazione di investimento. Molto interessante il coinvolgimento di Yellow Advice per il rimborso dell’imposta di bollo in base alla promozione attiva fino a fine anno.

Altri articoli: Condizioni conto corrente CheBanca.