Quando si parla di conti correnti online e di qual è la scelta migliore per soddisfare ogni tipo di esigenza, la battaglia è sempre molto aspra. Sono numerosi, infatti, gli istituti che offrono un’operatività online tagliando i costi: tra questi spiccano due potenze assolute del mercato bancario come Unicredit e Fineco.

MyGenius
Conto online Fineco
Canone Annuo
0,00 euro
0,00 euro
Costo annuo Carta Bancomat
0,00 euro
0,00 euro
Costo annuo Carta di credito
35,00 euro (azzerabile)
19,95 euro
Invio Bonifici online
0,00 euro
0,00 euro

Due istituti dalla natura completamente diversa: il primo, nato ufficialmente nel 1998 dalla fusione di storici gruppi nazionali è il classico esempio dell’idea bancaria tradizionale, fatta di sportelli, filiali e negli ultimi anni, anche di prodotti online.

Fineco, invece, nasce come operatore diretto della rete, con un’offerta web fortemente caratterizzata dalla componente Trading. Ma cos’hanno in comune queste 2 realtà? Fanno parte dello stesso gruppo bancario. Nonostante ciò la loro proposta è sensibilmente diversificata, sotto il profilo dei contenuti, dei servizi e dei costi. Scopriamo insieme chi tra Unicredit e Fineco possiede il migliore conto online.

My Genius vs Conto Fineco: una battaglia all’ultimo servizio

Modalità di apertura, canone annuo, servizi gratuiti, assistenza e supporto: sono solo alcune delle variabili con cui è possibile valutare la bontà di un conto corrente, soprattutto quando l’offerta è riservata a chi desidera operare online.

Aprire il conto, in entrambi i casi analizzati è molto semplice: con My Genius e con il Conto Fineco, infatti è sufficiente compilare un form online e, in pochi minuti, il conto diventa realtà. Allo stesso modo si chiude in sostanziale pareggio anche la partita basata sui servizi di assistenza: una Live Chat, su tutte e due le piattaforme è l’ancora di salvataggio per tutti gli utenti che necessitano di supporto.

Per decretare un vincitore, quindi, l’attenzione deve spostarsi sulle funzionalità garantite e sui costi annessi ai servizi forniti. Sotto questo profilo l’ago della bilancia sembra spostarsi verso Fineco, il conto che offre il set di base a zero spese. Con My Genius, invece, qualche spesa mensile bisogna sostenerla (vedi anche Condizioni Genius Card Unicredit). Entriamo nel dettaglio.

Canone zero: il punto di partenza per Unicredit e Fineco

La proposta di Unicredit e Fineco ha una punto chiave in comune: il canone a zero (vedi anche Miglior conto corrente online senza spese). Se da un lato però, quello del conto Fineco, tutta l’operatività è garantita da carta bancomat, bonifici, prelievi ATM con le carte di pagamento e domiciliazione utenze comprese e sempre gratuite, dall’altro My Genius offre esclusivamente il la carta bancomat e la domiciliazione delle utenze a 0 euro. Per tutto il resto esistono i cosiddetti Moduli Silver, Gold e Platinum , pacchetti da sottoscrivere a cura dei clienti che garantiscono, in modo incrementale a 4, 6 e 10 euro al mese, prodotti e servizi aggiuntivi quali, ad esempio, i bonifici online a costo zero, la carta prepagata, la carta di credito e tanto altro ancora.
A conti fatti sia My Genius che Conto Fineco rappresentano due eccellenze tra i conti correnti online: nel testa a testa, però, è meglio il Conto Fineco, grazie all’assoluta assenza di costi ed all’eccellente servizio offerto ai propri correntisti.