Ci sono dei casi in cui si ha la necessità di attivare sul proprio numero di telefono (sia esso fisso che mobile) il trasferimento di chiamata.

La motivazione principale è quella di essere sempre raggiungibili. Alcuni magari trasferiscono le chiamate dal cellulare (Vodafone, Wind, Tim, ecc) al telefono fisso, oppure al telefono dell’ufficio, altri ne hanno bisogno solo in alcuni particolari casi.

Trasferimento di chiamata incondizionato da telefono fisso

Se volete attivare il servizio in modo che sia sempre attivo, il cosiddetto trasferimento incondizionato, è sufficiente digitare *21* seguito dal numero di telefono sul quale deviare le chiamate e con al fondo il simbolo #.

Questo servizio viene reso disponibile da tutti i provider tranne da Telecom che invece vi costringe o a farlo online o a chiamare il 187.

Molto facile anche la disattivazione del servizio. Basta semplicemente digitare #21#.
Insomma per ricordare l’asterisco indica l’attivazione e il cancelletto la disattivazione.

Alcune compagnie danno poi la possibilità di attivare il trasferimento solo in particolari condizioni, quando il telefono è occupato ad esempio o quando è spento o irraggiungibile.

(Approfondimento: Risparmio adsl)

Costi del servizio su telefono fisso

L’attivazione è gratuita ma ogni operatore ha poi i suoi costi sia per quanto concerne il canone mensile sia per quanto riguarda le chiamate deviate.

Trasferimento di chiamata da dispositivo mobile

I codici di attivazione sono esattamente gli stessi per tutti gli operatori telefonici ad eccezzione di Tre.
In particolare: per deviare qualsiasi telefonata è sufficiente digitare **21* seguito dal numero di telefono sul quale deviare le chiamate e seguito a sua volta dal cancelletto (**21* numero deviazione #).

La disattivazione se avete capito il meccanismo è data dalla digitazione del codice ##21#.

Se volete attivare il servizio solamente quando il telefono è occupato digitate **67* seguito dal numero e cancelletto (**67* numero deviazione #). Per disattivare ##67#.

Per attivare il trasferimento di chiamata quando non si può rispondere la combinazione è la seguente **61* seguita dal numero di destinazione e da cancelletto (**61* numero deviazione #). Il reset si ottiene sempre sostituendo agli asterischi il cancelletto (##61#).

Infine, se si vuole che il servizio subentri quando il proprio numero è non raggiungibile è necessario digitare **62* seguito dal numero su cui trasferire la chiamata e da cancelletto (**62* numero deviazione #).

Costi del servizio su telefono mobile

Ricordate che anche sui dispositivi mobili l’attivazione è gratuita. Inoltre chi chiama non ha nessun costo aggiuntivo che viene invece addebitato a colui che ha attivato il servizio di deviazione delle chiamate. In pratica si paga il “ponte” dal proprio dispositivo al numero scelto e lo si paga in base al provider di appartenenza e al proprio piano tariffario.

(Ti consiglio di leggere l’articolo: Migliore tariffa internet mobile).