Al giorno d’oggi le utenze telefoniche e adsl all’interno delle nostre abitazioni sono praticamente indispensabili e si tratta di qualcosa a cui non possiamo rinunciare. Partendo da questa premessa quello che possiamo fare è ponderare le nostre scelte per tagliare i costi della nostra bolletta ed a questo punto dobbiamo chiederci come fare ad ottimizzare i costi del nostro abbonamento scegliendo tra i tanti operatori che ci sono sul mercato considerando anche le tante tecnologie che ci mettono a disposizione? In questo articolo cercheremo di darvi alcuni consigli per scegliere il gestore e l’offerta migliore in base alle vostre esigenze.

Valutare le proprie abitudini

Per prima cosa dobbiamo valutare le nostre abitudini per capire di quali servizi abbiamo bisogno nella nostra linea telefonica, ad esempio se vogliamo solo la linea telefonica o solo quella adsl o entrambe magari con servizi opzionali in aggiunta ecc., e capire cosa non vogliamo compaia sul dettaglio costi della nostra bolletta, questi sono i primi parametri che saranno fondamentali per la nostra scelta.

Informarsi sulle offerte dei provider

Bisogna rimanere aggiornati sulle nuove offerte che i vari provider telefonici propongono per poter valutare quella promozione che ci mette a disposizione tutti i servizi che  desideriamo al prezzo più basso. Inoltre per chi ha già un’utenza telefonica la maggior parte degli operatori promuove offerte vantaggiosissime per chi cambia operatore, come ad esempio il canone mensile dimezzato per un certo periodo o addirittura alcuni mesi di servizio gratuiti.

Per cercare e valutare le moltissime offerte presenti online possiamo avvalerci dei comparatori online, inserendo tutte le varie opzioni che desideriamo e tutti i vari parametri che ci vengono richiesti dai comparatori possiamo ricercare tutti gli operatori che sono in grado di soddisfare le nostre esigienze e comparare i vari prezzi ed eventuali offerte proposte.

Ricordiamo però che bisogna sempre stare attenti alle promozioni che vengono proposte e di andare sempre a visualizzare nei dettagli costi e servizi per informarsi bene sulle varie postille che di solito sono poco visibili per rendere la proposta più appetibile.

Prima di concludere il contratto

Prima di concludere il contratto bisogna verificare alcune cose come ad esempio:

  • Verificare la velocità effettiva che può supportare la nostra linea, perchè se la velocità di connessione massima che arriva nella nostra abitazione è di 4 o 5 mb è inutile sottoscrivere un contratto da 20 mb dato che sarebbero soldi sprecati.
  • Valutare il contributo per il modem e delle eventuali apparecchiature in comodato d’uso, possono rivelarsi dei costi aggiuntivi inutili perchè comperarli privatamente costerebbero di meno.
  • Accertarsi della presenza o meno di canoni fissi come ad esempio il canone Telecom.
  • Informarsi dei costi di attivazione e/o installazione della linea telefonica e di eventuali costi che gravano sulla disdetta del contratto.
  • Inoltre dobbiamo sempre informarci online tramite siti specializzati o passaparola con amici e conoscenti della qualità del servizio di assistenza del provider scelto per non andare incontro a disservizi che possono rivelarsi una vera seccatura.

Insomma bisogna valutare tutte quelle spese evitabili che messe insieme vanno a snellire la nostra bolletta ed a pesare sulla scelta del nostro futuro provider.

Considerazioni

Possiamo dire con certezza che scegliere la soluzione adatta ai nostri bisogni non è una cosa semplice ma richiede tempo per informarsi in modo dettagliato e fare attenzione a non scegliere dei servizi troppo onerosi e che non risultino efficienti.

Inoltre dobbiamo sempre informarci della qualità del servizio tramite siti internet specializzati o passaparola tra amici e conoscenti, infine se oltre alla connessione adsl e alla linea telefonica abbiamo bisogno di aggiungere alcuni servizi ci sono moltissimi pacchetti ed opzioni presenti sul mercato quindi combinare un pacchetto servizi adatto a noi richiede un po’ di tempo, molta attenzione e tanta pazienza.