Buongiorno carissimi lettori,
bentornati su queste pagine! L’argomento che affronteremo fra poco nasce da un’esigenza molto diffusa, come dimostrano i numerosi messaggi che abbiamo ricevuto su questo tema. Parliamo della possibilità di navigare velocemente senza copertura Adsl.

Purtroppo, infatti, a causa delle coperture non complete, delle infrastrutture insufficienti e del lento sviluppo del settore delle telecomunicazioni, sono molti gli italiani che non possono usufruire della connessione adsl e che si chiedono se è possibile connettersi (e navigare velocemente!) senza utilizzare l’Adsl stessa.

Le alternative esistono e sono possibili con relativa semplicità, in particolare ci riferiamo a: navigazione attraverso una chiavetta internet (o Internet Key), connessione via radio oppure alla navigazione attraverso la rete satellitare.

Navigazione con Internet Key

La navigazione tramite chiavetta internet è un’ottima alternativa alla tradizionale connessione Adsl, soprattutto nelle zone di scarsa copertura o per coloro che trascorrono gran parte della loro giornata in continua mobilità. Questo tipo di connessione si attiva attraverso una semplice penna usb contenente una sim (identica a quelle utilizzate dai cellulari), connettendosi attraverso la rete di telefonia mobile.

  • Vantaggi:
    Principalmente la mobilità e la possibilità di connettersi ovunque ci si trovi. Inoltre i prezzi degli abbonamenti per una Internet Key sono estremamente contenuti e vantaggiosi.
  • Svantaggi:
    La velocità di connessione non si può definire eccelsa, soprattutto per il download e l’upload. Inoltre la linea difficilmente si mantiene stabile per lunghi periodi, rendendo talvolta la navigazione difficoltosa.

Navigazione via radio

La connessione via onde radio (chiamata anche Hiperlan) nasce per superare le difficoltà di connessione di determinate aree geografiche escluse dall’Adsl.
Il funzionamento della navigazione via radio è piuttosto semplice: il segnale delle onde radio utili per la navigazione viene trasmesso da una serie di stazioni sparse nel territorio, raggiungendo l’utente finale attraverso un’antenna posta sul tetto (quindi come per il segnale televisivo). L’antenna, collegata al pc, trasmetterà infine i dati in entrata ed in uscita, utili alla navigazione.

  • Vantaggi:
    La navigazione via radio, basandosi appunto sulle onde radio, non necessita di alcun cavo, rendendo l’utilizzo semplice e poco impattante.
  • Svantaggi:
    I costi d’installazione sono ancora elevati (superiori al centinaio di euro), in quanto è a carico del cliente l’installazione dell’antenna radio sul tetto. Inoltre la velocità di navigazione non è sempre garantita, in quanto se le antenne sono posizionate lontane l’una dall’altra, il segnale delle onde si disperde, rendendo difficile la trasmissione dei dati.

Navigazione con connessione satellitare

La connessione internet satellitare è semplice e particolarmente interessante: infatti ci si collega alla rete tramite un modem satellitare ed una antenna parabolica (al pari di quelle usate per la ricezione della televisione satellitare) puntata verso il satellite. Pur essendo una connessione “fissa” (quindi da non utilizzare se ci si sposta con particolare frequenza), non presenta particolari interventi di attivazione (al contrario dell’Adsl tradizionale, in cui bisogna effettivamente portare i cavi all’interno della propria abitazione), quasi al pari di una Internet Key.

  • Vantaggi:
    La qualità della connessione e la velocità di navigazione sono di gran lunga superiori a quelle di una comune chiavetta internet.
  • Svantaggi:
    I costi di attivazione sono particolarmente elevati. Infatti, pur non essendo necessario nessun particolare intervento, il kit per la navigazione (modem e parabola) hanno un prezzo pari a qualche centinaio di euro. Il canone mensile, invece, si attesta circa ai normali abbonamenti Adsl.

Le possibilità per navigare con una qualità decisamente accettabile esistono e sono realizzabili con facilità. Informarsi a riguardo sulla fattibilità di connessioni all’avanguardia (come la navigazione satellitare o quella via radio), o sulla qualità di quelle più comuni (come l’Internet Key) è comunque un’operazione da non sottovalutare.

Soprattutto per coloro che vivono in zone escluse dalla tecnologia Adsl, queste opzioni restano comunque di prim’ordine e vi permetteranno di navigare, se non ottimamente, comunque con una qualità elevata e con dei costi assolutamente non superiori rispetto a quelli tradizionali. Perché non provare?