Uno dei Money Transfer più famosi al mondo è sicuramente MoneyGram che vanta una lunghissima esperienza nell’ambito del trasferimento di denaro. Nel particolare questo servizio è gestito dalla società americana MoneyGram International Inc con sede a Dallas che, dopo una serie di acquisizioni che hanno portato alla realtà che conosciamo oggi, ha raggiunto oltre 200 Paesi in tutto il mondo (non a caso è il secondo più grande money transfer nel mondo).

Un po’ di storia

Nonostante il notevole successo questo nome e marchio (così come lo conosciamo oggi) è comparso solo poco più di un decennio fa, ovvero nel 2004 quando è diventata una vera e propria entità pubblica individuale. In realtà MoneyGram affonda le proprie radici nella fusione tra la storica società Travelers Express (che aveva sede a Minneapolis fin dal 1940) e la Integrated Payment Systems Inc. con sede a Denver. La prima apparizione del nome Moneygram si è avuta nel 1988 per indicare una filiale distaccata della Integrated Payment Systems a sua volta facente parte della First Data Corporation (gruppo American Express). La MoneyGram International viene invece ufficialmente istituita nel 1997 e subitaneamente quotata in borsa.

Come offre i suoi servizi?

La derivazione da un gruppo frutto di importanti fusioni ed acquisizioni commerciali, e il tipo di organizzazione iniziale fortemente improntato su una certa capillarità del servizio (già nel 2006 erano quasi 100000 gli agenti nel mondo), ha permesso a Moneygram di diffondersi rapidamente senza perdere l’attenzione verso una forte ramificazione dei punti raggiungibili. Questo obiettivo è stato realizzato, prima dell’affermazione dei servizi on line, grazie alla creazione di punti o filiali Moneygram, figli di una serie di accordi internazionali con partner forti (ad esempio in Italia con le Poste Italiane ed i Carrefour Market).

Ad oggi, almeno in alcune parti del mondo, chi vuole trasferire denaro utilizzando i suoi servizi, può registrarsi ed usare la piattaforma online, operando in modo perfettamente autonomo e sicuro, oppure può recarsi in uno qualsiasi dei punti che risulteranno affiliati a Moneygram. In questo secondo caso sarà necessario portare con sé i propri documenti ed il denaro che si vuole trasferire il tutto entro i limiti imposti dalle leggi sia del paese di invio che di destinazione.

Altri articoli: Come ricaricare la PostePay.

Come si trasferisce il denaro?

Per garantire massima sicurezza a trasparenza la società ha messo a disposizione sul proprio sito una funzione di geolocalizzazione: inserendo la propria località verranno visualizzati i vari punti affiliati oppure gli uffici postali, tramite i quali sarà possibile effettuare il trasferimento del denaro. Per l’operazione di trasferimento si può scegliere, tranne alcuni casi in cui i sistemi non lo permettono:

  • il trasferimento ordinario (Ore 7): con questa modalità il denaro è garantito per il ritiro da parte del destinatario dalle 7 del mattino successivo a quello in cui è stato dato l’ordine di invio;
  • quello in 10 minuti.

In tutti i casi viene rilasciato il numero della procedura, che va poi comunicato a chi è destinato a ricevere la somma stessa. Può succedere che una richiesta di trasferimento venga rifiutata ma normalmente accade per il superamento della soglia massima trasferibile tramite agenzia che è di 999 euro ogni 7 giorni. In questi casi si deve controllare quando scadono i 7 giorni di blocco e rifare il tutto non appena questo è rimosso per decorrenza del tempo necessario.

Come conoscere i costi?

Con MoneyGram è possibile fare delle simulazioni online che consentono di calcolare l’importo del costo che effettivamente si sosterrà per il trasferimento. Questo varierà notevolmente da caso a caso. Ciò accade perché (e vale per tutte le società specializzate nel trasferimento di denaro all’estero) queste operazioni di spostamento avvengono per via telematica usando partner e convenzioni variabili da zona a zona. Questo da una parte permette di raggiungere zone anche sprovviste di banche, ma dall’altra aumenta i soggetti coinvolti che si aspettano una remunerazione per il servizio offerto.

Ciò accade anche per un colosso come Moneygram, che per alcuni accordi ha spuntato delle commissioni alquanto interessanti. In senso assoluto il costo del trasferimento dipende:

  • dall’ importo da trasferire;
  • dal tipo di valuta scelta (ricordando che solo il mittente e non il destinatario può scegliere il tipo di valuta che si vuole utilizzare);
  • dalla commissione di conversione;
  • dal paese di destinazione.

Bisogna anche ricordarsi che per il trasferimento da Moneygram con agenzia è prevista solo la modalità “contanti” e che la commissione andrà aggiunta all’importo esatto che si vuole giunga al destinatario. Per capire meglio questo concetto possiamo fare un esempio pratico.

Approfondimento: Conto corrente estero.

Esempio:

Supponiamo di voler trasferire 500 euro in Australia, dove però il cambio di valuta è obbligatorio. In questo caso, usando il sistema di calcolo presente sul sito ufficiale la situazione sarà la seguente (in data 22-09-2017)

Se invece vogliamo trasferire 500 euro in Austria la situazione sarebbe la seguente

Queste simulazioni ci permettono di capire quando il trasferimento di denaro con MoneyGram è conveniente oppure no, rispetto ad esempio ad un normale bonifico bancario (escludendo le situazioni in cui il destinatario non ha un conto su cui far arrivare un bonifico). Dagli esempi suddetti, ad esempio, risulta evidente che quando si rimane in zona Sepa fare un bonifico bancario sfruttando un conto corrente (che magari non prevede commissioni aggiuntive sui bonifici) rappresenta spesso la soluzione più economica.

Promozioni

MoneyGram come altri money transfers presenta alcune promozioni che possono avere carattere temporale oppure essere legate alle zone verso cui è inviato il denaro. Ne è un esempio la promo legata all’invio del denaro attraverso i punti convenzionati Carrefour Market attiva dal 25 Agosto fino al 30 settembre del 2017 che garantisce uno sconto tariffario fino al 40% verso alcune destinazioni. (fonte: sito ufficiale MoneyGram.it – data rilevazione: 25/09/2017).

Proprio per il carattere estemporaneo di queste promozioni è sempre preferibile contattare telefonicamente MoneyGram attraverso l’apposito numero verde 800089752 che potrà fornire adeguate informazioni anche su eventuali destinazioni, filiali o servizi esclusi.