Il modem che solitamente Telecom lascia in comodato d’uso dopo aver sottoscritto un contratto di fornitura adsl è il modello Alice Gate VoIP 2 Plus Wi-Fi, un dispositivo che permette di viaggiare fino a 20 mb in download e ci si può connettere sia con cavo di rete ethernet che in wi-fi. Inoltre è dotato di una porta usb e di 2 prese telefoniche. Di norma il modem è già configurato o si configura in automatico con la prima accensione ma se avete la necessità di configurarlo manualmente seguite con attenzione i nostri consigli.

Come collegare il dispositivo

Per prima cosa collegare il modem con il cavo telefonico alla relativa presa, poi collegare l’alimentatore al modem e alla rete elettrica, quindi accendere il dispositivo tramite il pulsante posto sul retro. Alla prima accensione il led adsl sarà lampeggiante il che significa che si sta allineando con la linea telefonica: se il led entro un minuto diventa fisso vuol dire che l’allineamento è avvenuto invece se dopo più di un minuto continua a lampeggiare vuol dire che c’è qualche problema quindi bisogna ricontrollare il collegamento o contattare il servizio clienti Telecom.

Configurare il dispositivo

Per entrare nel modem e configurarlo bisogna collegarlo ad un pc tramite cavo ethernet e inserire nella barra degli indirizzi del browser la seguente stringa 192.168.1.1 una volta premuto invio vi sarà richiesta una password ed una username che sono scritte sull’etichetta attaccata alla base del modem. Una volta entrati nell’interfaccia del modem andiamo su settaggio adsl e inseriamo i parametri come indicati di seguito:

  • Username: aliceadsl
  • Password: aliceadsl
  • Protocollo: PPPo
  • EIncapsulamento: LLC
  • VPI:8
  • VCI:35
  • DNS:automatici (vedi anche Configurazione Dns Telecom)
  • Ricordarsi di attivare DHCP se non si è in grado di assegnare un indirizzo ip per ogni dispositivo collegato alla rete, in questa maniera l’indirizzo verrà assegnato automaticamente.

Configurare il Wi-fi

Per configurare la connessione senza fili bisogna accedere all’interfaccia del modem, come sopra descritto, ma questa volta andiamo nella sezione configura wi-fi. Le diciture ed i parametri che possiamo modificare sono:

  • Rete Wi-Fi (SSID): è il nome che vogliamo assegnare alla nostra rete wi-fi
  • Interfaccia radio: serve a vedere se il wi-fi è acceso o spento
  • Canale radio: serve a impostare il canale radio della connessione
  • Modalità cifratura: indica che tipo di password è abilitata
  • Chiave cifratura: la password da inserire per collegare un computer o un dispositivo al wi-fi
  • Controllo accesso: attivandolo permette di controllare gli indirizzi che identifica ogni dispositivo in modo da non farvi accedere quelli non abilitati tramite wi-fi

Configurazione porte router

A volte dobbiamo aprire delle porte nel nostro modem router per permettere l’accesso senza barriere per esempio a periferiche di gioco o a programmi come e-Mule o Torrent per il P2P. Per configurarle in modo ottimale dobbiamo accedere sempre all’interfaccia del modem e nella colonna di destra cliccare su Port Mapping.

Da questa schermata sarà possibile aggiungere o modificare un Virtual Server inserendo un nome per il dispositivo connesso assegnandogli un indirizzo IP fisso. Successivamente specifichiamo la porta che vogliamo abilitare quindi selezioniamo il protocollo TCP o UPD o tutti e due a seconda delle porte indicate per il programma che dobbiamo utilizzare sul pc; inseriamo il numero della porta e clicchiamo su attiva e subito dopo su avanti.

Approfondimenti migliori modem router