La vostra Adsl non vi soddisfa? La sua velocità dichiarata non è mai quella effettiva ed è comunque sempre al di sotto delle aspettative?

Oggi come oggi non dovrebbe essere un grossissimo problema. O meglio non c’è da disperarsi. Sono, infatti, diverse e valide le alternative alla classica Adsl.
Ad esempio sono in auge le reti LTE e 4G. Con ogni probabilità molti le conoscono in relazione alla connettività del proprio device mobile. Nulla vieta di acquistare però un modem wireless dotato di connettività LTE e/o 4G. In questo modo potrete svincolarvi dalla rete fissa e non avrete il limite degli smartphone, ovvero doversi spostare in caso di segnale non ottimale. Il modem è, invece, possibile posizionarlo nel punto migliore.

Ma a che velocità ci permettono di viaggiare queste reti?

Precisiamo che le reti LTE si collocano a metà strada tra le 3G e le 4G, sono in pratica l’ultimo baluardo delle UMTS. A livello di prestazioni ci permettono di raggiungere i 100-150 Mb in download e 50 Mb in upload.
Le reti 4G o anche dette LTE advanced possono spingersi oltre i 150 Mb fino a sfiorare addirittura il gigabit al secondo. Questo fa capire le potenzialità di queste reti.

Come scegliere il modem LTE/4G

Partiamo da una premessa. Oggi come oggi la scelta migliore è quella di affidarsi alle proposte a tempo dei vari providers (Tim, Vodafone,ecc). In questo senso un’ottima scelta è quella di puntare su modem wifi che permettono di inserire una chiavetta USB per connessione dati 3G/4G. Un buon prodotto è il modem TP-link TL MR3020. Non ha elevatissime prestazioni wifi (150 mbps) ma fa il suo lavoro. Potete acquistarlo ad un prezzo contenuto: su Amazon è infatti disponibile a circa 29 euro.

In commercio si trovano poi prodotti di più alta fascia di prezzo che chiaramente forniscono prestazioni migliori. Potete scegliere ciò che fa più al caso vostro.

Diverso è, invece, il discorso se si vuole acquistare un prodotto specifico che sia router LTE puro. Un valido dispositivo è il Netgear AC762S. Dovrete spendere qualcosa in più ma avrete la comodità di inserire direttamente la nanosim nell’apposito slot con rilevamento automatico dell’ APN operatore ed avere un display per monitorare connessione e batteria. La batteria stessa e le dimensioni ridotte, inoltre, vi consentono di portarlo comodamente con voi. Il prezzo su Amazon si aggira sui 100 euro.

Altri modem validi in questa categoria sono i Huawei in particolar modo il pocket router E5372 che si mantiene sulla stessa fascia di prezzo/prestazioni del Netgear.

Tirando le somme

In conclusione il futuro prossimo vedrà sempre più prendere piede questa tipologia di connessioni. Considerando che in molte località del nostro paese ancora non si ha una copertura della rete 4G i dispositivi modem/router che la supportano sono acquistabili relativamente a buon prezzo. Non perdete tempo, dunque, e state al passo coi tempi.