Se state leggendo questo articolo o siete degli smanettoni o vi piacerebbe personalizzare il vostro smartphone e non sapete come fare.

Partiamo dalle considerazioni base. Tutti abbiamo un launcher nel nostro dispositivo, lo usiamo ma spesso non siamo a conoscenza della sua esistenza. Anche se avete una tv Android questa è dotata di launcher.

Cos’è un launcher e quali sono i principali aspetti da considerare?

Il launcher altro non è l’interfaccia del nostro smartphone, ciò che permette all’utente di interagire con il dispositivo, un elemento essenziale dunque.

Ne esistono di diversi ed è possibile scaricarne più di uno alla volta ma utilizzarli singolarmente (per capirci non possono operare due launcher simultaneamente).

Quando si sceglie un launcher diverso da quello predefinito è bene considerare alcune cose. In primo luogo dovete fare bene i conti sia con lo spazio di archiviazione che avete a disposizione sia con la memoria Ram.

Non fatevi ingannare da animazioni ed effetti speciali, se il vostro launcher non è fluido rischiate di avere tra le mani uno smartphone lento nelle risposte e perciò poco fruibile (vedi anche Miglior smartphone italiano).
Vediamo insieme qualche nome per orientarsi nel panorama attuale (aggiornato al 2016).

ZenUI

Se non volete qualcosa di troppo sofisticato questo è il launcher che fa per voi. Prodotto da Asus è dotato di un buon numero di temi ed una buona possibilità di personalizzazione.

Possiede, inoltre, alcuni strumenti per la sicurezza permettendo di discriminare l’accesso ad altri utenti. Infine risulta molto intuitivo dando ad esempio indicazione del numero delle notifiche delle singole applicazioni in maniera tale da averle sempre sotto controllo.
Il launcher è completamente gratuito e occupa solamente 22 mega di spazio.

Smart launcher Pro 3

Si tratta di un launcher molto interessante. La sua maggiore prerogativa è la semplicità e il suo aspetto ordinato e stilizzato.
Infatti, all’inizio vi verrà richiesto di indicare alcune applicazioni preferite. Una volta scelte, al termine dell’operazione vi comparirà l’ home page con solamente sei applicazioni. Con gli swipe destro e sinistro avrete accesso ai widget e un app drawer organizzato.
Il suo costo è di 3.99 euro con uno spazio occupato che dipende dal dispositivo nel quale viene installato.

Nova Launcher Prime

Forse è questo uno dei migliori launcher per Android. Una volta installato non ha un appear fantastico, anzi potrebbe addirittura deludere.
Il suo punto di forza è nelle impostazioni, dove è possibile configurare fin nei dettagli il layout.
Parola d’ordine: personalizzazione completa.
Lo trovate a 5.25 euro con uno spazio occupato minimale.

Concludendo

Il mondo dei launcher è un mondo affascinante e rappresenta uno dei modi principali per personalizzare il proprio smartphone (vedi anche Clone smartphone cinese). Ogni launcher ha la sua peculiarità che può soddisfare ogni esigenza. Giusto una considerazione finale: per le ultimissime versioni di Android, ovvero Marshmallow e Nougat il discorso si fa ancora più ampio ma non è il focus di questo articolo.