Apple finalmente, dopo tanti proclami, si appresta ad immettere sul mercato il prodotto che lancerà la casa di Cupertino nel mondo degli smartwatch: Apple iWatch.

Ma si tratta davvero di un dispositivo unico nel suo genere? Vediamone assieme le caratteristiche principali ed il costo.

Principali caratteristiche tecniche

Partiamo col dire che le versioni disponibili sono 3, Apple Watch sport, Apple Watch ed Apple Watch Edition e ciascuna di esse è acquistabile per uomo con cassa avente diametro da 42 mm e per donna con cassa da 38 mm.

La versione sport si caratterizza per l’utilizzo dell’alluminio come materiale di realizzazione della cassa, la versione Watch è realizzata invece in acciaio e la versione Edition è addirittura costruita in leghe d’oro rosa e giallo 18 carati.

Estetica

Abbiamo davanti un orologio dalle forme molto semplici e sobrie. Rettangolare con gli angoli smussati e arrotondati, l’Apple Watch punta soprattutto sul livello di personalizzazione con i cinturini intercambiabili dai colori sgargianti in particolare per la versione sport.

Completano il tutto due tasti fisici: la classica corona altro non è che lo zoom, mentre l’altro pulsante è uno shortcut per il richiamo dei contatti.

Schermo

Lo schermo (display retina ad alta qualità ) ha come caratteristica peculiare il Force Touch, funzione in grado di discriminare la forza con cui l’utente preme sul display, dal semplice tocco ad una pressione prolungata.

Equipaggiamento hardware

Esplorando internamente l’Apple Watch troviamo non solo la comune unità di calcolo ma anche connessione wi-fi (vedi Internet con iPad) e connettori per la ricarica ad induzione. Non manca, inoltre, un microfono per poter interagire direttamente con Siri (vedi anche Garanzia Apple).

Trovano poi spazio i vari sensori che permettono al dispositivo di essere un vero supporto per il fitness e per il monitoraggio dei principali valori biometrici (battito cardiaco e frequenza, dati sulla circolazione sanguigna).

Compatibilità

Tutti i dispositivi provvisti del sistema operativo iOS 8.2 (vedi Apple Jailbreak) lanciato recentemente dalla casa di Cupertino sono compatibili con l’Apple Watch. Chi possiede uno smartphone Apple a partire dalla versione 5, da questo punto di vista può stare tranquillo.

Per quanto riguarda chiamate e messaggi è bene ricordare come l’Apple Watch debba essere necessariamente accoppiato con uno smartphone. Sia le telefonate che i messaggi possono essere effettuate solo in vivavoce e con dettatura vocale non essendo presente una tastiera.

Interessante il comparto fitness con funzionalità che vanno da semplici esercizi fisici a veri e propri workout. Il tutto integrato con il monitoraggio delle principali caratteristiche fisiche.

Batteria

Infine la durata della batteria. Come sempre le modalità di utilizzo del dispositivo fanno la differenza . In condizioni nominali Cupertino garantisce 18 ore di funzionamento.

Parliamo di prezzi

Modello
Misura 38 mm
Misura 42mm
Watch Sport
399 euro
499 euro
Apple Watch
da 649 a 1199 euro
da 699 a 1249
Apple Watch Edition
da 11.000 a 18.000 euro
da 13.000 a 16.000 euro

La tabella è aggiornata al 29/05/2015. Tutti i prezzi indicati sono ancora “non ufficiali” e pertanto soggetti a variazioni.

Se potete sedetevi. In realtà diciamo che la versione sport dovrebbe essere disponibile per una price da 399 a 499 euro a seconda che si tratti del 42 o del 38 mm.

Più cara la versione Apple Watch che parte oltre 1199 euro.
Infine, se avete soldi da spendere cacciate fuori un assegno da 11000 euro per la versione Edition da 38 mm e ben 18000 per il modello da 38 o 42 mm.

In Italia non è ancora disponibile ma lo sarà a breve (vedi anche iPad Pro), anche se ancora non è ufficiale la data di uscita. Non perdete tempo mi raccomando.

Approfondimenti