Instagram è uno dei social network più popolari soprattutto tra i giovani che adorano condividere il quotidiano attraverso le immagini e gli scatti più particolari.

Disponibile inizialmente solo su piattaforma iOS ed Android (vedi anche Classifica migliori app di foto per Android), il 21 Novembre del 2013 è stata rilasciata una versione compatibile anche con Windows Phone, nell’ottica di poter contare sulla loro rapida diffusione (vedi anche Conviene acquistare un cellulare Windows?).

Il rilascio dell’applicazione Instagram Beta per Windows (già il nome da l’idea di un work in progress) è dunque di un pò di tempo fa e, purtroppo, ad oggi si riscontrano ancora delle limitazioni nell’utilizzo rispetto alle versioni nate per i due sistemi operativi rivali.

Cosa manca rispetto alla versione per iOS ed Android?

Le prime variazioni sul tema le troviamo nell’estetica. Diversi i layout delle pagine e nondimeno alcuni tasti. Diciamo che fino a quando si tratta di piccole modifiche al make-up esterno non si fa nemmeno caso, non altrettanto quando si trovano delle defezioni a livello di funzionalità.

In particolare la versione per Windows, essendo appunto una beta, era partita incompleta con la promessa di successivi aggiornamenti. Ad oggi gli utenti manifestano ancora il proprio disappunto, in quanto nessun upgrade è stato rilasciato.

Non si ha la possibilità di fare dei video, di taggare gli utenti nelle immagini e visualizzare negli scatti le informazioni relative alla geolocalizzazione.

Il Misunderstanding relativo alla realizzazione degli scatti direttamente da Instagram

In un primo momento si era pensato che non si potessero nemmeno effettuare scatti dall’interno dell’applicazione ma che dovessero per forza maggiore essere importate dall’esterno. In realtà Instagram Beta permette assolutamente di scattare immagini, ha solo di default l’impostazione di prelevare una foto già scattata per modificarla.

Il resto delle funzionalità sono identiche alle versione per iOS ed Android.

La campagna #2InstaWithLove

La campagna portata avanti da Nokia #2InstaWithLove, è la testimonianza di quanto sia forte la richiesta di un’applicazione ufficiale anche per Windows Phone (soprattutto per le versioni 7, 7.8 e 8). L’idea di Nokia è quella di mettere pressione al noto programma social. Come? Realizzando un’app, #2InstaWithLove per l’appunto, che una volta scaricata ed installata permette la realizzazione degli scatti con l’apposizione del tag #2InstaWithLove alla base.

In questo modo, grazie alla condivisione, sarà possibile aumentare la sensibilizzazione riguardo al problema. L’app ovviamente è scaricabile gratuitamente.

Le alternative ad Instagram

Vista la mancanza di un Instagram integrale, esistono alcune valide alternative. 6tag è una di queste, forse la più completa. Con quest’applicazione si possono fare tutte le operazioni che vi permette di compiere Instagram, dai filtri, al geotag dei post, passando per la realizzazione di filmati e la condivisione dei contenuti sui più blasonati social network e tanto altro.

6tag è gratuita ma per questo motivo dovete avere pazienza e sorbirvi un pò di pubblicità. Meglio di niente.