Una delle numerose voci di spesa per i titolari di una piccola o media impresa è quella del conto corrente. Non solo, il canone per questo tipo di conto (ovviamente dipende dalla banca) e i numerosi servizi a pagamento, in questo particolare momento economico, possono diventare un vero problema per i titolari di PMI.

Ovviamente, soprattutto in ambito lavorativo, non si può fare a meno di un rapporto bancario (o postale), e allora la soluzione è quella di risparmiare il più possibile sulle spese di gestione.

Tra le varie soluzioni offerte della diverse banche, una delle più interessanti attualmente sul mercato è sicuramente quella di Imprendo one di Unicredit il package più semplice tra i diversi prodotti dell’omonima linea Unicredit.

Il package di Unicredit semplice e conveniente

Le opinioni su Imprendo one sono buone, soprattutto perché il conto corrente, con soli 7 euro al mese (per un totale di 84 euro annui di canone), consente di avere a disposizione diversi servizi dedicati soprattutto alle piccole  imprese, ma adattabili anche ai commercianti al dettaglio ed alle Microimprese.

La peculiarità di questo conto è che può essere gestito in totale autonomia e quindi senza l’ausilio del personale della banca. Le operazioni possono quindi essere effettuate 7 giorni su 7, 24 ore su 24 in modo molto semplice e, soprattutto, conveniente (vedi anche Genius card).

E’ sufficiente collegarsi da un device, tablet, smartphone o PC, oppure dagli sportelli ATM evoluti.

I principali vantaggi

Un vantaggio offerto dall’apertura del conto è la Formula POS Imprendo, mediante la quale si può fruire del POS col pagamento di un canone scontato, l’installazione completamente gratuita del terminale e le commissioni sul transato scontate e per di più decrescenti.

Ecco cosa è incluso nel canone:

  • tutte le spese di registrazione delle operazioni;
  • le spese annue per il conteggio degli interessi e delle competenze;
  • il canone annuo del servizio Banca Multicanale per Azienda;
  • la domiciliazione delle utenze con disposizione di addebito permanente;
  • il canone annuo per una carta di debito internazionale (vedi anche Viabuy).

In sintesi

Canone Annuo 84 euro
Versamenti 0,00 euro se non presente ATM evoluto
Numero operazioni incluse nel canone annuo Illimitate
Canone annuo per internet banking e phone banking 0 euro
Commissione di invio comunicazioni in modalità online Compresa

Imprendo one Unicredit è quindi un pacchetto di conto corrente che riesce a soddisfare le esigenze dei piccoli e medi imprenditori, agevolando la loro attività, poiché può essere utilizzato in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. Si deve corrispondere la somma di euro 10,00 come commissione iniziale di adesione.

Non solo One: Plus, Shop ed Easy

La linea di conti per le aziende di Unicredit propone ben altre 15 soluzioni oltre ad Easy. Tra queste troviamo ad esempio Imprendo Plus, che invece è adatto per le aziende più strutturate e che ha un canone di 42 euro mensili, ma che consente un numero illimitato di operazioni, sia centralizzate che allo sportello, oppure Imprendo easy, per chi preferisce operare online o tramite sportelli ATM (ha un canone di 18 euro).

Da segnalare infine Imprendo Shop, ideale per commercianti al dettaglio, il conto corrente che contiene i costi e semplifica le gestione di pagamenti e incassi con un canone di 14,5 euro mensili.