Nata nel 2010 dalla fusione di tre aziende operanti in Toscana, Estra (acronimo di Energia Servizi Territorio Ambiente) è ad oggi una realtà abbastanza consolidata nel territorio nazionale.

L’azienda spazia un po in diversi campi ma le sue principali attività ruotano attorno alla vendita di energia elettrica e gas.

Valutazione della qualità dei servizi offerti

Ci sono vari parametri per la valutazione di una società fornitrice di servizi luce e gas. Un elemento da non trascurare è sicuramente la qualità del servizio clienti.

L’autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI) stabilisce una sorta di classifica in cui si valutano i call center o comunque tutte le attività di supporto al cliente. I parametri su cui si basa il giudizio sono diversi tra i quali il costo della chiamata, la facilità di prendere la linea, i tempi di attesa ed il grado di soddisfazione del cliente.

In questa particolare classifica Estra non risulta certo nelle primissime posizioni (11esima posizione). Ma è in ascesa, segno che la società sta investendo tantissime energie e risorse in questo senso. La conferma di quanto detto la si ha anche leggendo le opinioni dei consumatori che si sono affidati a questo operatore.

Le offerte proposte per quanto riguarda il gas

Molte aziende del mercato libero tendono a proporre dei piani in cui il prezzo del gas e dell’energia resta bloccato per un certo periodo di tempo (vedi anche Come pagare le bollette online).

In questo modo ci si mette al riparo da eventuali ritocchi al rialzo che l’autorità potrebbe disporre.

Sicuro gas

Prezzo del gas bloccato per 12 mesi a 0.322 euro per uno standard metro cubo. Il 60% della bolletta sarà effettivamente interessato dal costo della materia prima. Tenete bene a mente, però, che il prezzo effettivo è definito da una serie di altre voci tra cui i servizi di vendita che nel mercato di maggior tutela vengono aggiornati ogni tre mesi, i servizi di rete (stoccaggio, trasporto, distribuzione) e le imposte dello stato (vedi anche Attivazione gas).

Sconto gas

In questo caso il prezzo del gas al metro cubo (0.2628 euro /Smc) è più basso di quello stabilito dall’autorità ma non è definito per un intero anno ma viene aggiornato trimestralmente. Ma non si è tutelati da possibili variazioni.

Offerte Energia, Sicuro energia e Sconto energia

Stessa modalità di offerta è presente anche per l’energia con Sicuro energia che garantisce il prezzo bloccato (0.0729 €/kwh) per 12 mesi e Sconto energia in cui il costo dell’energia viene fissato in 0.05727 €/kwh per il trimestre in corso ovvero fino a settembre.

Convenienza del mercato libero

Il passaggio ad una società del mercato libero può sembrare un salto nel vuoto ma oramai più di 13 milioni di italiani (tra luce e gas) hanno deciso di lasciare le grandi società di maggior tutela. Sicuramente la convenienza è stata dimostrata sia in termini di costi di energia e gas (ben 13 società su 20 offrono tariffe al di sotto di quelle proposte dal mercato di maggior tutela). Inoltre il passaggio è indolore e la qualità dei servizi è garantita dall’ AEEGSI.

Come sempre l’importante è capire quali sono le esigenze personali ed i consumi che si hanno nell’arco di un anno per valutare le varie offerte.