Sono ormai numerose le realtà bancarie che offrono a tutti i clienti conti correnti zero spese, senza scendere a compromessi con la qualità delle funzionalità garantite. Il boom dei conti correnti online, infatti, ha dato il via ad una competizione virtuosa tra gli istituti di credito (Bnl, Unicredit, Intesa Sanpaolo, ecc) sempre più intenzionati ad attrarre la clientela grazie ad offerte che riescono ad azzerare ogni tipo di costo legato all’operatività.

Vediamo quali sono i conti correnti zero spese migliori del 2016 o, comunque, quelli in grado di soddisfare maggiormente le esigenze di ogni tipo di clientela.

Cerchi un conto online senza spese? Ecco i migliore del 2016

Banca
Canone mensile
Costo annuo carta di debito
Costo annuo carte di credito
Condizioni economiche
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro*
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
da 0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro

*Il costo annuale della carta di credito è gratuito se la carta è usata nell’anno per un importo almeno pari a 5.000 euro.

Conti correnti a confronto: tra le novità spicca Widiba

La banca online del Gruppo MPS, Widiba, è da poco sbarcata sul mercato dei conti online e lo ha fatto azzerando tutte le canoniche spese presenti nei conti correnti tradizionali.

Una delle peculiarità di questo conto corrente è l’ottimo rendimento offerto sulle partite vincolate (vedi Confronto conti deposito): i tassi proposti attualmente sono ben al di sopra delle medie di mercato soprattutto in relazione ai vincoli di 18 e 24 mesi.

Un’interfaccia grafica davvero accattivante, inoltre, completa l’offerta di uno dei nuovi soggetti bancari che, senza dubbio, saprà far parlare di sé anche in futuro.

WeBank, da oltre 15 anni una scelta sicura e conveniente

Lanciata nell’ormai lontano 1999, We Bank è la realtà online del gruppo Banca Popolare di Milano che da oltre 15 anni ‘coccola’ e fornisce servizi di qualità a tutti i clienti, completamente a costo zero (vedi in particolare Conto online BPM).

Una politica sempre vincente che ha permesso nel tempo a WeBank di diventerà un punto di riferimento per soddisfare le necessità di coloro che erano alla ricerca di un partner creditizio di valore in grado di ridurre i costi operativi connessi alla tipica attività di filiale. Con WeBank le spese diventano un ricordo e tutta l’operatività bancaria è smart grazie al web ed alle applicazioni Mobile che permettono di pagare comodamente (vedi Paypass) e velocemente anche in mobilità (rendendolo un conto adatto a tutte le fasce di età dai giovani ai pensionati).

Ing Direct, gli inventori del conto corrente zero spese

A metà degli anni ’90, cavalcando il trend della diffusione della rete internet, Ing Direct è sbarcata in Italia diventando, con un’offerta che si è evoluta nel tempo, il primo istituto creditizio operante sul territorio nazionale ad offrire un conto corrente totalmente a zero spese.

Cancellate le commissioni di prelievo da ATM mediante l’utilizzo di carta bancomat collegata al conto corrente, azzerati i costi per l’invio di bonifici e per la domiciliazione delle utenze, con Ing Direct tutte le funzionalità di base ed avanzate sono completamente gratuite. Anche la carta di credito, che spesso nasconde un canone annuale da capogiro, con Ing Direct viene offerta gratis, per la massima soddisfazione dei clienti.

Migliori conti correnti