Quando si parla di conto corrente giovani si pensa immediatamente, a ragione, all’ampia offerta diversificata degli istituti di credito pensata appositamente per colpire un target da sempre poco avvezzo alla banca (vedi ad esempio Genius card di Unicredit).

Grazie alle nuove tecnologie, però, la proposta per ragazzi e ragazze è diventata più appealing, con conti interamente gestibili via web e in mobilità, per soddisfare al meglio ed interpretare completamente le necessità di consumo e, in particolare, le capacità di spesa dei più giovani.

Di norma, il conto corrente giovani è un prodotto riservato ai clienti in una fascia d’età compresa tra i 18 ed i 35 anni, anche se i limiti possono cambiare a seconda dell’istituto di riferimento (ad esempio Intesa Sanpaolo riserva l’azzeramento del canone di alcuni prodotti come Superflash fino a 26 anni, Unicredit fino a 30 per la Genius card). Di sicuro rimane abbastanza anacronistica invece la scelta di non riservare almeno un prodotto specificatamente dedicato, anche se non mancano gli esempi, come nel caso di Poste Italiane.

Hello bank! ed il conto Hello! Money

Solitamente il conto corrente giovani è caratterizzato da una fondamentale caratteristica: le zero spese (vedi Migliori conti corrente zero spese). Un elemento fondamentale anche della proposta di Hello bank! (la banca online di Bnl) che con il conto Hello! Money si rivolge principalmente ai ragazzi. Gestibile completamente tramite app per smartphone, il conto della banca online del gruppo BNP Paribas sposa in pieno le nuove esigenze dei nativi digitali regalando a tutti coloro che verseranno almeno 3.000 euro un buono da 150 euro da utilizzare per fare acquisti su Amazon.

Let’s Bank Studiare, la Banca Popolare di Lodi pensa ai ragazzi

La gratuità è la caratteristica principale anche del nuovo conto della Banca Popolare di Lodi, Let’s Bank Studiare. Proposto all’interno della più ampia gamma di conti Let’s Bank, la variante dedicata allo studio offre la possibilità di accendere un prestito fino a 15 mila euro a tasso agevolato per finanziare, con comodità e senza rinunce, l’attività universitaria.

Inoltre le operazioni sono illimitate e gratis, così come la carta bancomat e la carta di credito, a canone zero. Let’s Bank Studiare, infine, premia i ragazzi di età compresa tra i 18 ed i 29 anni, con buoni acquisto da spendere liberamente online o negli esercizi tradizionali.

Widiba, la prima community bancaria online

Selezionare il numero di conto corrente, utilizzare la propria voce come password di accesso e impostare la lingua che meglio si adatta alle proprie esigenze. Nell’era della globalizzazione, Widiba risponde con un conto corrente che già conta migliaia di giovani attivi in tutta Italia.

Per studenti e freschi lavoratori, la banca tradizionale rappresenta il passato e con la Linea Smart di Widiba si può dire addio a qualsiasi costo di gestione, per sempre. Firma digitale, grafici interattivi e accessibilità via web e mobile, per l’inizio dell’era della community bancaria 2.0.