L’affidabilità e l’efficienza dell’uso di Android come sistema operativo dipende da tantissimi fattori, come il tipo di device utilizzato, il livello di copertura del segnale, e le modalità di impiego oltre che il numero delle app eventualmente scaricate.

I migliori operatoti per usufruire di Android?

Il vero problema è legato alla qualità del segnale, e quindi dal servizio di copertura offerto, il che rimanda alla solita questione se sia meglio rimanere legati da un operatore come Tim, che offre una copertura più ampia, oppure se affidarsi agli altri operatori che si stanno via via impegnando ad ampliare la propria portata. Per ottenere le migliori prestazioni inoltre la questione non va reclusa solo al tipo di operatore quanto al tipo di connessione, prediligendo, ove possibile quella Lte.

I migliori browser per sfruttare al meglio Android?

Come browser, Chrome è considerato uno dei più completi ed affidabili per pc, ma se si tratta di device allora non è molto competitivo, a meno che non si effettuino delle modifiche e degli accorgimenti, per migliorarne le prestazioni. Un problema che diventa notevole quando si ha un device poco potente.

Tra i browser più performanti per android ci sono Miren, Opera Turbo, Dolphin ed anche Firefox. Poi ovviamente dipende dal tipo di uso del device, per cui spesso è necessario modificare i launcher che rappresentano il vero ostacolo ad un uso fluido del sistema operativo. Ad esempio se si sta cercando un laucher molto leggero si può installare Start Launcher, sostituendo quello dato in default con lo smartphone, e per chi cerca qualcosina di più sostanzioso si può provare con Apex Launcher.

Migliorare Android con una buona gestione del proprio smartphone o tablet

Molto spesso il problema non è tanto del browser utilizzato nella navigazione, quanto da un uso non adatto alla potenza del proprio device. In questi casi bisogna iniziare con il disinstallare tutte le app che non sono utilizzate frequentemente, e sfruttare i launcher più adatti: ad esempio alla gestione di numerose applicazioni aperte in parallelo, pulire periodicamente la memoria temporanea dai cache ed evitare il più possibile l’impiego degli sfondi animati, che sono anche una delle cause principali della scarsa durata della propria batteria.

Approfondimenti: Migliori offerte adsl smartphone.