American Express rappresenta una delle realtà centrali del credito: insieme a Visa e Mastercard, infatti, detiene il primato internazionale delle carte di pagamento. Una delle ultime frizzanti novità lanciate sul mercato si chiama Payback: il programma di raccolta punti che, insieme ad altri brand, dà diritto agli utenti di poter accumulare crediti, in questo utilizzando la carta, per ottenere ricchi e preziosi premi.

Con la Carta Payback American Express,riservata agli iscritti al programma fedeltà, i vantaggi si moltiplicano grazie al risparmio ed alla convenienza: infatti la quota annuale per ottenere la card è gratuita ed in più è inclusa nell’offerta una carta supplementare.

Non solo: attivando la Carta Payback American Express si riceveranno immediatamente ben 1.000 punti Payback, da sommare agli eventuali punti già ottenuti con i prodotti degli altri partner dell’iniziativa. Ed i premi sono davvero allettanti: dai buoni sconto per rifornimenti di carburante, agli sconti spesa (vedi anche Condizioni e promozione conto Hello Bank), oltre ai numerosi regali presenti nel catalogo. Ma come funziona questa carta di pagamento? Scopriamolo nel dettaglio, soprattutto per capire se realmente conviene.

Nessun limite di spesa: così Carta Payback American Express riscrive le logiche del credito

Una delle peculiarità della nuova carta di casa American Express è, senza dubbio, l’assenza di limiti di spesa mensili prefissati (vedi anche Genius Card di Unicredit). In questo modo, una volta ottenuta la carta, ci sarà libertà totale nella gestione delle proprie finanze, senza rinunciare a nulla, soprattutto nei mesi più congestionati sul fronte delle uscite di cassa.

Inoltre, grazie al programma Payback, 2 euro di spesa varranno 1 punto: in questo modo si potranno accumulare crediti preziosi da trasformare, in poco tempo, in ricchissimi premi. Quando si conclude un acquisto presso un esercizio partner del programma, il vantaggio è duplice ed i punti raddoppiano. In più con Carta Payback American Express l’assicurazione è già inclusa, per la massima sicurezza in ogni acquisto.

In caso di necessità il servizio clienti sarà a disposizione 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, per un’assistenza totale. E’ sufficiente un solo acquisto per ciascun anno solare, perché la carta Payback non abbia costi di gestione annua, altrimenti il canone è fissato a 10 euro.

Semplicità e praticità anche nel richiedere la Carta

Payback American Express è tra le carte di pagamento più pratiche e comode da utilizzare del mercato, il che le consente di ottenere opinioni generalmente positive. L’opzione Protezione Acquisto, ad esempio, tutela per 90 giorni sugli acquisti fatti con la Carta, in caso di furto o danneggiamento del prodotto acquistato. Con i servizi Online e Mobile, inoltre, è possibile consultare, in tempo reale, tutti i movimenti effettuati, per il massimo controllo, anche attraverso i servizi di Alert, che via SMS e mail, avvisano sulle operazioni eseguite. Per richiedere la carta, e dare il via alla raccolta punti Payback, è sufficiente risiedere in Italia, possedere un conto corrente, e avere un reddito annuo lordo superiore a 13 mila euro.