La gamma Absolute Adsl di Infostrada è presente sia nella sezione dei privati che in quella dedicata alle promozioni Business di Wind. La tariffa proposta con la Absolute Adsl Affari comprende sia il traffico voce che quello dati, ma non è comprensiva anche di una sim per l’uso in mobilità. Ovviamente si tratta di un prodotto che è stato adattato a coloro che sono titolari di partita Iva, che a differenza delle famiglie e dei privati, possono avere bisogno di alcuni servizi aggiuntivi, come un’assistenza specifica e l’attivazione di una seconda linea. Vediamo nel dettaglio i costi di questo prodotto dedicato a chi usa la connessione e le chiamate per il proprio lavoro.

Che cosa propone la linea “Affari”?

La Absolute Adsl Affari prevede una velocità massima di navigazione in download di 20 Mega, mentre in upload bisogna accontentarsi di un modesto 10 Mega. Viene comunque utilizzata la tecnologia Adsl Vera che permette in ogni circostanza di sfruttare al meglio la qualità del segnale disponibile e quindi migliorare costantemente la qualità del servizio di cui si potrà beneficiare soprattutto per la connessione. Si deve tener presente che le chiamate sono in Voip, quindi funzionano finché c’è alimentazione per il modem, altrimenti si rimane isolati (non è consigliata nelle zone che si trovano spesso in situazioni di blackout).

Laddove si è coperti dalla tecnologia in fibra FTTC la velocità massima sale a 100 Mega, mentre in quelle raggiunte dalla tecnologia FTTH (si tratta delle città di Bari, Catania, Perugia, Milano, Bologna, Palermo Torino, Cagliari, Padova) si sale a 1 Giga al secondo di velocità di navigazione. Ovviamente la massima velocità richiede il pagamento di un piccolo sovrapprezzo, per cui bisogna esplicitamente attivare l’opzione.

Sia che si scelga l’Adsl Vera, o la fibra, la navigazione sarà sempre flat, quindi illimitata senza problemi di orario o di consumi. Ovviamente tutte queste tecnologie richiedono che la linea di copertura sia di proprietà di Infostrada, mentre nelle altre zone bisognerà accontentarsi della Adsl normale, con impossibilità di ottenere un segnale stabile e costantemente mantenuto ai massimi livelli di efficienza. Queste differenti condizioni conducono a opinioni differenti, con giudizi buoni o molto buoni per le zone di proprietà, palesando invece qualche diffusa difficoltà per quelle che appartengono ad altri operatori.

E’ possibile attivare una seconda linea che può essere usata per fare e ricevere chiamate, per l’invio e la ricezione dei Fax e per l’uso del Pos, ma non permette di navigare.

Costi e modem next gen

In promozione il modem Next Gen è compreso nel costo del canone periodico, ma non è dato in comodato quanto in vendita abbinata. Quindi per 30 mesi sono calcolate e riportate in fattura 30 rate a costo zero, mentre al termine dei 30 mesi si applica un costo di riscatto di 50 euro (nel caso della fibra il costo di riscatto è di 75 euro). Sarà consegnato un modem differente a seconda che si scelga la tecnologia Adsl (anche quella Vera), la tecnologia FTTC o quella FTTH. In generale si può scegliere di ottenere l’invio del modem a casa oppure di ritirarlo in un centro Wind Infostrada fatta eccezione della versione funzionante sulla tecnologia FTTH che viene comunque inviato all’indirizzo indicato per l’utenza senza costi aggiuntivi.

La fatturazione avviene ogni 8 settimane e il canone viene applicato al termine di ogni 4 settimane in modo posticipato. In promozione online il costo sarà di 19,95 euro ma a differenza della tariffa analoga applicata alla Absolute Adsl casa, qui si dovrà aggiungere l’Iva. Attenzione: la promozione ad un costo inferiore ai 20 euro vale però solo per il primo anno. Dal secondo anno ci sarà un adeguamento a rialzo di 5 euro, per arrivare a 24,95 euro più Iva.

Qui si deve però tener presente che la promozione funziona in modo differente a seconda del tipo di tecnologia sfruttata. Solo nel caso dell’Adsl Vera non si applicano sovrapprezzi, mentre nel caso della Fibra sì. Qui infatti, il canone ogni 4 settimane del primo anno è sempre di 19,95 euro più Iva ma dal secondo anno in poi sale a 29,95 euro (sempre più Iva).

Non sono previsti costi di attivazione se si aderisce all’offerta Absolute Adsl Affari online altrimenti il costo è di 150 euro. Tale cifra non è comunque da pagarsi in una sola soluzione ma tramite rateizzazione pari a 5 euro sempre ogni 4 settimane, quindi con un contributo di 10 euro a bolletta per le 8 settimane standard di fatturazione.

Non si tratta di una tariffa all inclusive per cui le chiamate prevedono lo scatto alla risposta. Se si vuole eliminare il problema del calcolo della chiamate allora bisogna scegliere un’offerta differente che si chiama All Inclusive Unlimited Affari, che però parte da un costo in promozione per il primo anno di 24,95 euro.

Come aderire all’offerta?

Si può scegliere di aderire alla promozione online, oppure di recarsi presso uno dei centri Wind Infostrada. Sarà sufficiente indicare l’indirizzo di attivazione del servizio (vedere se c’è la possibilità di portabilità portando anche i documenti relativi all’utenza con l’altro operatore) e esibire i propri documenti personali. In caso di difficoltà si può anche scegliere di procedere con il servizio clienti, che tuttavia è gratuito solo se si chiama da numero wind o da fisso Infostrada.

Per i pagamenti, ai nuovi clienti, viene richiesta la sottoscrizione con carta di credito o addebito in banca. Tra l’altro i pagamenti con bollettino postale prevedono l’applicazione di una maggiorazione.

Servizi aggiuntivi

La Absolute Adsl Business non prevede una sim dati come già accennato, ma al momento della sottoscrizione si può attivare l’opzione Internet Everywhere. In questo modo si ottiene una sim dati. In più si può attivare la Tablet o Mobile wi-fi in 4G per ottenere lo sconto Super Tablet. Tuttavia il costo della ricarica mensile per la Sim dati non è compreso nel canone mensile, ma si dovrà pagare a parte effettuando le varie ricariche, che potranno essere (in funzione del traffico dati scelto):

  • 5 euro per 1 GB;
  • 9 euro per 5 GB,
  • 15 euro per 10 GB;
  • 20 euro per 20 GB.

Al costo di 1 euro al mese si può utilizzare il servizio di sorveglianza acquistando la videocamera D-Link.